Bevande vegetali cosa sono e proprietà dei più comuni

Nell'ultimo decennio ha preso piede sempre di più il consumo di bevande vegetali invece di latte vaccino, questo è dovuto a numerosi fattori compresa l'intolleranza al lattosio o il regime alimentare vegano.

Il latte vegetale si ricava dai legumi, dai cereali e dalla frutta secca come le noci, sono bevande che possono essere preparate anche in casa per poterle degustare sempre fresche e non perdere i loro nutrienti. La differenza col prodotto acquistato in commercio rispetto a quello preparato a casa è che spesso quelli industriali si possono trovare con l'aggiunta di calcio e vitamina D e B. 

Il consumo di latte vegetale è consigliato spesso in caso di:

  • Intolleranza al lattosio
  • Colesterolo alto
  • Allergia alle proteine del latte
  • Regime alimentare vegano

I vantaggi di consumare latte vegetale

Ecco gli aspetti che possono portare a preferire le bevande vegetali.

  • Non contengono lattosio, grassi saturi e colesterolo
  • Ricche di grassi ‘buoni’ e fibre vegetali.
  • Vitamine del gruppo B. Le vitamine del gruppo B sono fondamentali per il metabolismo, per il sistema nervoso e per il funzionamento del fegato.
  • Offre un apporto equilibrato di sodio e potassio
  • Ottimi per le persone dalla digestione lenta, con problemi di stitichezza o di colon irritabile
  • Minor impatto ambientale. La richiesta di latte vaccino chiaramente determina l’allevamento bovino, un’attività ad alto impatto ambientale, che impiega grandi quantità di acqua e di terreni dedicati al foraggio, producendo quantità non trascurabili di gas a effetto serra.

Valori nutrizionali dei diversi tipi di bevande vegetali

Latte di soia

Molto diffuso, con un sapore caratteristico non gradito a tutti. Fornisce proteine in quantità e qualità molto simili a quelle del latte vaccino, pur essendo poco calorico, quindi può essere la scelta giusta per chi preferisce assumere più proteine a colazione. Ricco in acidi grassi omega 3 e in fitoestrogeni.

Il basso contenuto in zuccheri rende questo latte vegetale idoneo alle diete a controllo del carico glicemico e non contiene glutine.

Benefici:

  • La presenza di fibra aiuta a combattere la stitichezza;
  • Favorisce la rimineralizzazione delle ossa;
  • La presenza di isoflavoni permette di combattere i disturbi della menopausa;
  • Ricco di minerali come il calcio, il fosforo, il potassio, il magnesio e il ferro. Sono presenti inoltre vitamine A, B1, B2, B3, B5, B6 e vitamina C è un buon ricostituente.

Latte di riso

Questa bevanda è prodotta attraverso i chicchi di riso freschi, macinati, bolliti e poi fermentati ed è fra i più leggeri e dal sapore naturalmente più dolce, contiene proteine nobili rispetto al latte vaccino. Utile per regolarizzare la funzionalità intestinale.

Per l’elevata quantità di zuccheri, va usato con moderazione e non è indicato nelle diete a controllo del carico glicemico. Può essere usato in cucina per preparare dolci, creme e besciamelle, nelle stesse quantità nelle quali si utilizza il latte di mucca.

Benefici:

  • È molto facile da digerire oltre ad essere rilassante. Il suo contenuto di triptofano e vitamine del gruppo B lo rende la bevanda che viene definita “il seme della serenità” poiché queste sostanze sono molto adatte per ottenere energia ed equilibrio del sistema nervoso.
  • Possiede proprietà depurative e distensive;
  • È ideale anche per controllare il peso: ha meno calorie del latte di soia e del latte di mandorle, oltre ad essere molto nutriente.
  • Non contiene glutine

Latte di mandorla

Un’altra fantastica alternativa tra i tipi di latte vegetale è il latte di mandorle, indicato per bambini in fase di crescita, persone che hanno poche energie e che hanno bisogno di un integratore alimentare. Ha un ottimo sapore ed è spesso scelto da vegetariani e vegani.   Può essere usato in cucina per preparare dolci, nelle stesse quantità nelle quali si utilizza il latte di mucca. 

Ricco di nutrienti e grassi "buoni" al latte di mandorla sono riconosciuti i seguenti benefici:

  • È digeribile;
  • Ideale persone anemiche, deboli, con problemi epatici o denutrite;
  • Fa bene al cervello e ai muscoli per via del suo alto contenuto di potassio;
  • Previene l’osteoporosi;
  • Aiuta a ridurre il colesterolo;
  • Alto contenuto di fibre che aiuta per la stitichezza, oltre a favorire l’abbassamento del rischio di cancro al colon;
  • Possiede un alto contenuto di magnesio, ferro, calcio e vitamina E.

Si ricorda che il latte di mandorla è a basso contenuto di proteine e carboidrati. Prestare attenzione quando lo si acquista all'etichetta poiché in commercio ci sono formulazioni diluite con acqua e zucchero dove la percentuale di mandorle è veramente poca.

Latte di miglio

Ha un sapore delicato ed è ricco di carboidrati, ha un contenuto calorico elevato, apporta proteine d e molte vitamine del gruppo B. Può essere utilizzato sia nella preparazione di dolci sia di ricette salate. Inoltre è ad alta digeribilità.

Proprietà e benefici del consumare il latte di miglio:

  • contiene vitamine B, A, E, PP ed è quindi un ottimo ricostituente;
  • aiuta la diuresi;
  • contiene acido salicilico;
  • stimola la produzione di cheratina ed aiuta ad avere capelli, denti ed unghia sani e perfetti;
  • è un rimedio naturale contro la candida che attacca le mucose della bocca e dell'apparatore riproduttivo femminile.

Latte di avena

Il latte di avena ha un gusto delicato ed è caratterizzato da un discreto contenuto di carboidrati e zuccheri, ben bilanciato da un elevato contenuto di fibra, tra cui beta glucano. Può contribuire ad abbassare i livelli circolanti di colesterolo LDL. Inoltre, ha un elevato contenuto di vitamine del gruppo B.

Il consumo a colazione è ottimo per avere un buon carico di energia senza assumere grassi.

Benefici:

  • Alto contenuto di fibre che aiuta la funzione dell’apparato digerente e dà una sensazione di sazietà;
  • Diminuisce il colesterolo e il diabete;
  • Ricco di carboidrati e proteine;
  • Possiede acidi grassi essenziali, come l’acido linoleico, antiossidanti e vitamina E;
  • Il suo alto contenuto di betaglucani aiuta a ridurre il colesterolo e gli acidi biliari dell’intestino, assorbendoli ed evitando in questo modo che gli elementi nocivi rimangano nell’organismo.

Latte di Nocciola 

La bevanda realizzata con le noci è quella indicata in caso di diarrea, ed è stato dimostrato contenere il più alto contenuto di antiossidanti.

Benefici:

  • Previene le malattie cardiovascolari e il diabete;
  • Secondo diversi studi, fa bene più di altri antiossidanti, come ad esempio le arance, gli spinaci, le carote o i pomodori;
  • Possiede una fantastica combinazione di vitamina E, acidi grassi, omega 3 e omega 6, polifenoli e oligoelementi, selenio, rame, zinco e magnesio, ideali per la vostra salute e per quella di tutta la famiglia.

 

Un ultimo consiglio che vogliamo darvi è quello di prestare attenzione in fase di acquisto e leggere bene ogni etichetta per verificare che non sia un prodotto diluito in acqua, con aggiunta di zuccheri e sale così da evitare di consumare un prodotto che non fornirebbe il suo reale valore nutritivo, ricercato in chi consuma questo tipo di bevande.